involuzione

involuzione
FIRMA LA PETIZIONE
Poche cose abbiamo imparato dalla storia all'infuori di questa: che le idee si condensano in un sistema di ortodossia, i poteri in una forma gerarchica e che ciò che può ridare vita al corpo sociale irrigidito è soltanto l'alito della libertà, con la quale intendo quella irrequietezza dello spirito, quell'insofferenza dell'ordine stabilito, quell'aborrimento di ogni conformismo che richiede spregiudicatezza mentale ed energia di carattere.
Io sono convinto che se non avessimo imparato dal marxismo a vedere la storia dal punto di vista degli oppressi, guadagnando una nuova immensa prospettiva sul mondo umano, non ci saremmo salvati. O avremmo cercato riparo nell'isola della nostra interiorità o ci saremmo messi al servizio dei vecchi padroni. Ma tra coloro che si sono salvati, solo alcuni hanno tratto in salvo un piccolo bagaglio dove, prima di buttarsi in mare, avevano deposto, per custodirli, i frutti più sani della tradizione intellettuale europea: l'inquietudine della ricerca, il pungolo del dubbio, la volontà del dialogo, lo spirito critico, la misura nel giudicare, lo scrupolo filologico, il senso della complessità delle cose.
Norberto Bobbio

lunedì 21 marzo 2011

appello video di un blogger yemenita

questo regime ha governato lo Yemen con corruzione e violenza da più di 32 anni.
Il paese non ha guadagnato nulla dal regime di saleh e la sua cricca.
Adesso il popolo yemenita ha deciso che ne ha avuto abbastanza ed è uscito nelle strada in manira determinata dicendo di volerlo abbattere.Quello che ha fatto,ogni giorno, il regime in un mese di rivoluzione è stato di accanirsi contro la folla,in tutta la nazione,con tutti gli strumenti a loro disposizione,armi da fuoco,gas,manganelli,
sfortunatamente il peso di questa violenza si è accanita sempre più su di noi oppositori.
Voglio ricordare che siamo un paese di 22 milioni di abitanti circa e che abbiamo 60 milioni di armi a diposizione ma abbiamo deciso di portare avanti questa rivoluzione in modo pacifico,di contro siamo stati attaccati in maniera decisa dal governo,le persone sono morte a decine nelle passate settimane,probabilmente avete visto su internet foto ed immagini e noi non siamo mai passati alle armi.
La gente dell'Europa,degli Stati Uniti,cittadini normali come noi,ci chiedono come possono fare per aiutarci a raggiungere la libertà che chiediamo,vorrei dire tre cose.
1° Ditelo al mondo,apparentemente i media sembrano ciechi oppure danno scarse notizie,quindi fate passare la notizia che stiamo abbattendo questo regime non violentemente ,noi non siamo attori di film,noi non siamo una nazione violenta,noi abbattiamo il regime con proteste non violente e il regime sta cercando di soffocare la rivolta con mezzi violenti,con armi e gas e tutto cio che hanno.
2°Chiamate il vostro governo,i vosrti rappresentanti e ditelo,questa cosa è andata avanti abbastanza,non abbiamo più bisogno di martiri,50 persone sono state uccise ieri a San'a dagli Snipers,questo è un intervento armato su protestanti pacifici,questa situazione è stata ignorata per settimane noi siamo stati uccisi a sangue freddo da professionisti.
Smettetela con gli aiuti al regime noi non abbiamo bisogno di altri soldi da parte di nessuno per essere uccisi,boicottate i suoi rappresentanti governativi e chiunque venga nella vostra nazione ed organizzazione per chiedere soldi noi abbiamo solo bisogno dei soldi che questo regime ci ha rubato per decenni,quando è troppo è troppo.
3°Per favore aiutateci dicendo al mondo quello che sta accadendo allertando il vostro governo e boicottando questo regime ignorando i loro diplomatici e le loro richieste di aiuto.
grazie a tutti

trad.di Rossoallosso                                          video
http://www.youtube.com/watch?v=ViYde27rits


Nessun commento: