involuzione

involuzione
FIRMA LA PETIZIONE
Poche cose abbiamo imparato dalla storia all'infuori di questa: che le idee si condensano in un sistema di ortodossia, i poteri in una forma gerarchica e che ciò che può ridare vita al corpo sociale irrigidito è soltanto l'alito della libertà, con la quale intendo quella irrequietezza dello spirito, quell'insofferenza dell'ordine stabilito, quell'aborrimento di ogni conformismo che richiede spregiudicatezza mentale ed energia di carattere.
Io sono convinto che se non avessimo imparato dal marxismo a vedere la storia dal punto di vista degli oppressi, guadagnando una nuova immensa prospettiva sul mondo umano, non ci saremmo salvati. O avremmo cercato riparo nell'isola della nostra interiorità o ci saremmo messi al servizio dei vecchi padroni. Ma tra coloro che si sono salvati, solo alcuni hanno tratto in salvo un piccolo bagaglio dove, prima di buttarsi in mare, avevano deposto, per custodirli, i frutti più sani della tradizione intellettuale europea: l'inquietudine della ricerca, il pungolo del dubbio, la volontà del dialogo, lo spirito critico, la misura nel giudicare, lo scrupolo filologico, il senso della complessità delle cose.
Norberto Bobbio

lunedì 30 gennaio 2012

Il Brad Pitt "rinsavito" e la sua "ricetta" contro la depressione



Sicuramente è solo una trovata pubblicitaria ma di certo "il belloccio" non ci fa una gran figura,da parte mia gli invidio solo i capelli ;-)


Casablanca .- L'attore americano Brad Pitt ha rivelato alla stampa che grazie alla cannabis e alla "estrema povertà in Marocco",è riuscito a sbarazzarsi della sua grave depressione durante un viaggio condotto nel 1990 in Marocco ... uno dei principali produttori ed esportatori di cannabis e della miseria umana [immigrazione], come tutti sanno ...
"Ho visto la povertà estrema, come non avevo mai visto prima ...", ha detto Pitt nella rivista The Hollywood Reporter. Brad Pitt che ha fumato erba contro la depressione, ed il viaggio in Marocco, lo hanno aiutato a ritrovare il gusto per la vita!
Lo scorso autunno, Brad Pitt ha ammesso di aver fatto uso di droghe fino a (pochi ?) anni fa. Per The Hollywood Reporter, l'attore di 48 anni ha accettato di tornare a parlare di questo periodo buio della sua vita:
"Alla fine degli anni '90 non ne potevo più di me stesso. Volevo staccarmi dal peso della fama, fumavo troppa erba . Sdraiato sul divano mi deprimevo giorno dopo giorno.  ha detto. Ma ha  anche detto di vivere la depressione come un passo importante per lo sviluppo personale:
"E 'anche il modo in cui noi scopriamo chi siamo. Io lo vedo come una grande lezione.  Ho fatto le stesse cose ogni notte e mi sforzaivo di dormire. Sempre la stessa routine: ero ansioso di tornare a casa per nascondermi. Ma il malessere continuava a crescere e una notte, ho detto che tutto questo era uno spreco. "
Per fortuna, vive a Casablanca,il Marocco aiuta ad aprire gli occhi e godersi la vita ancora!!!
"Ho visto la povertà estrema, come non avevo mai visto prima. Si parlava di cura e disuguaglianze di salute e mi sono reso conto che lo stato in cui mi trovavo era una sciocchezza. Esistono persone che hanno veramente bisogno per sopravvivere: i bambini che soffrono  e sono stati condannati a vivere in condizioni che avrebbero potuto essere evitati.  Ha funzionato ", ha detto la star ha deciso di smettere di fumare cannabis e di deprimersi sul divano. Nominato per il miglior attore agli Academy Award per la prossima 'Moneyball' il suo film, Brad ora vive su una nuvola con la sua fidanzata di lunga data, Angelina Jolie (36).

Per una volta la povertà "estrema" dei marocchini è servita a qualcosa ...

Nessun commento: