involuzione

involuzione
FIRMA LA PETIZIONE
Poche cose abbiamo imparato dalla storia all'infuori di questa: che le idee si condensano in un sistema di ortodossia, i poteri in una forma gerarchica e che ciò che può ridare vita al corpo sociale irrigidito è soltanto l'alito della libertà, con la quale intendo quella irrequietezza dello spirito, quell'insofferenza dell'ordine stabilito, quell'aborrimento di ogni conformismo che richiede spregiudicatezza mentale ed energia di carattere.
Io sono convinto che se non avessimo imparato dal marxismo a vedere la storia dal punto di vista degli oppressi, guadagnando una nuova immensa prospettiva sul mondo umano, non ci saremmo salvati. O avremmo cercato riparo nell'isola della nostra interiorità o ci saremmo messi al servizio dei vecchi padroni. Ma tra coloro che si sono salvati, solo alcuni hanno tratto in salvo un piccolo bagaglio dove, prima di buttarsi in mare, avevano deposto, per custodirli, i frutti più sani della tradizione intellettuale europea: l'inquietudine della ricerca, il pungolo del dubbio, la volontà del dialogo, lo spirito critico, la misura nel giudicare, lo scrupolo filologico, il senso della complessità delle cose.
Norberto Bobbio

venerdì 21 aprile 2017

Mancanza di famiglia e Figure pubbliche che normalizzano l'immoralità

Negli ultimi decenni l'America (ma non solo) è stata testimone della crescita di una cultura in cui qualcuno può accusare qualcun altro di qualsiasi cosa e non importa quanto sia assurdo, non importa quanto non affermata, non importa quanto fuori carattere le accuse siano, professionisti prominenti e mezzi di comunicazione prendono le accuse sul serio.
Quando le persone prendono seriamente delle accuse senza fondamento e non sostenute, è spesso una questione di denaro e molte persone delle suddette professioni continuano a fare un sacco di soldi dalle false accuse.  Ma ciò che oltre i soldi ha spinto le persone in una società ampiamente ricca per abbassarsi al livello di portare seri e seriamente accuse false contro gli altri?
Ci sono tre cose che hanno spinto la società verso questa nuova realtà pericolosa e non etica:
1. Povere Influenze Educative
Gli standard dell'educazione americana sono spaventosi, ma non solo a causa di un calo dell'alfabetizzazione e della numerazione. Le scuole sono sempre più miserabili e anche luoghi violenti.
Un buon ambiente educativo è quello che non solo insegna ai bambini come leggere, scrivere e fare matematica, è anche quello che insegna ai ragazzi un commercio professionale, insegna modi e come essere un cittadino rispettoso, uno che espone i giovani allo sport, alla musica E la giusta arte e nel complesso, uno che non tratti gli studenti come prigionieri che in qualche modo meritano un'esistenza punitiva.
Le scuole in cui i maestri torbidi, vendicativi e talvolta malvagi abusano i bambini mentre li privano delle abilità sociali e professionali necessarie nella vita successiva, infatti, producono gli stessi tipi di persone che usciranno da una prigione.
Quando un giovane è privato delle abilità necessarie per vivere una vita decente e della gioia che non deve essere repressa, è una sorpresa che tali persone crescano come criminali, ladri, rapitori, tossicodipendenti, spacciatori, prostitute o pimps?
Le scuole dovrebbero riguardare l'elevazione dei bambini dal loro ambiente, non importa quanto sia moralmente impoverito questo ambiente.
La povertà economica non è una scusa. Tutto quello che ti serve è un calcio a buon mercato per tenere i bambini attivi nello sport e in questi giorni, tutto quello che serve è Youtube per ascoltare un pezzo di musica da Tchaikovsky o da Beethoven. Lo sport e le arti non sono costosi come molti fanno finta che sia e anche se lo fosse, sarebbe comunque valsa la pena.
Se ai bambini non vengono educati che esiste la vita oltre i conflitti di giovani confusi, cresceranno  confusi, violenti, anormali e immorali adulti. Diventeranno futuri falsi accusatori, future prostitute e futuri rapitori che la prossima generazione dovrà affrontare.
2. Mancanza di famiglia
Non esiste ora, né è mai è esistito un sostituto adeguato per una famiglia forte. Questo significa non solo una buona madre e un padre, ma anche una famiglia estesa e sostenuta.
La famiglia è il primo posto in cui un giovane uomo apprende i valori più basilari che ne modellano il suo intero futuro. Se i genitori falliscono un bambino, quel bambino crescerà in un adulto che fallirà la società.
Uno quando vede piangere e urlare i bambini, correndo selvaggiamente come animali senza genitori inserire nei loro modi più basilari, questo è lo stesso figlio che griderà accuse e piangere le lacrime dei coccodrilli nella vita successiva. I bambini che non sono impediti di essere piccoli vandali e distruttori del duro lavoro di altre persone, continueranno a diventare avidi e fisicamente abusivi alla fine più pericolosa dello spettro.
I media principali hanno incoraggiato la separazione di forti unità familiari sostituendo la famiglia con un vuoto incolmabile.
La società sta ora pagandone il prezzo.
3. Figure pubbliche che normalizzano l'immoralità
Bill Clinton è l'uomo più colpevole quando si tratta di normalizzare comportamenti immorali, disgustosi e nocivi. Gli sfruttamenti di Clinton sono ampiamente conosciuti, così è anche il fatto che è stato presidente americano per due mandati.
Per quanto pericolosi ed effettivamente malvagi i leader degli Stati Uniti siano stati, quando si parla di  comportamento morale nella vita quotidiana, le dichiarazioni pubbliche di Bill Clinton  implicavano sottinteso che si può condurre una vita immorale e causare danni reali agli altri e lo stesso si può raggiungere la più potente posizione in America.

  da allora, la cultura pop è diventata sempre più denuncia nel promulgare l'idea che il comportamento immorale sia normale.
Se la musica pop, gli annunci pubblicitari e Hollywood tutti venerano uomini violenti, rattristanti e spiritosi, incoraggiando contemporaneamente le giovani donne ad agire come prostitute, vagabondi e abusatori di sostanze; Non c'è da meravigliarsi che la cultura occidentale sia arrivata alla posizione bassa in cui attualmente è.
Il circolo vizioso della prostituzione, dell'abuso, della indulgenza nei farmaci, delle false accuse, delle menzogne, della disonestà e della dissestabilità è pervasiva nei media. Invia un messaggio errato e ogni generazione successiva esagera solo queste tendenze.
Bill Clinton e il suo vero non dovrebbero mai essere lasciati invecchiare graziosamente nell'occhio pubblico. Dovrebbero essere nominati e vergognati il ​​più spesso possibile.
Bill Clinton in particolare ha fissato gli Stati Uniti in un corso di collisione con una dissonanza morale cognitiva, in cui il comportamento immorale non è stato più attribuito agli attori falliti in un burrone di Los Angeles o alle vecchie prostitute che morivano di una terribile malattia in una casa sporca di flop. Invece tali scene e simili atteggiamenti sono stati associati con l'Ufficio ovale e per parafrasare Ronald Reagan, è "ingannato".
Questo è ciò che ha portato ad un mondo in cui le peggiori accuse false vengono prese sul serio e dove la depravazione effettiva non è solo tollerata ma spesso lodata.
FONTE

è ERDOGAN il nuovo HITLER ?

1) Il presidente non è solo capo di stato ma anche capo di governo. L'ufficio del primo ministro è abolito.
2) Il Presidente non è più neutrale del partito. Il principio dell'imparzialità della presidenza viene abolito.
3) Il presidente decide per conto proprio nominando e depositando i suoi deputati. È anche responsabile di tutti i ministri, in cui può istituire ed abolire i ministeri in qualsiasi momento.
4) Con decreto, il Presidente può emanare nuova legislazione senza il consenso del Parlamento.
5) Il principio di sfiducia dei voti è abolito. Le richieste del Parlamento possono essere presentate solo per iscritto al vicepresidente o ai ministri che sono nominati direttamente dal presidente.
6) Il Presidente può sciogliere il Parlamento a piacimento.
7) Il Ministro della Giustizia è nominato direttamente dal Presidente, con il Ministro della Giustizia come Presidente anche come Alto Consiglio dei Giudici e dei Procuratori Pubblici.
8) Il presidente elegge sei su un totale di tredici membri dell'Alto Consiglio. I sette rimanenti sono eletti dal Parlamento. Come deputato / parlamentare, ha anche una diretta influenza sulla loro nomina.

venerdì 7 aprile 2017

eccellente analisi suil'uso di armi chimiche ad Idlib,Siria

Nella ridda di accuse e smentite filtrate attraverso le ambiguità della propaganda che accompagna tutte le guerre, occorre chiedersi cui prodest? Chi si avvantaggia all’uso di armi chimiche nel conflitto civile siriano?
Non il regime di Assad, che si è dotato in passato di un poderoso arsenale chimico per bilanciare le testate nucleari israeliane contro le quali l’unico deterrente praticabile per Damasco era riposto nella capacità di colpire lo Stato Ebraico con un gran numero di missili e razzi dotati di testata chimica.
Nelle operazioni a bassa intensità che caratterizzano la guerra civile siriana l’uso di queste armi non ha alcun senso tattico poichè miliziani e civili vengono agevolmente soppressi con ordigni convenzionali che, a quanto pare, inorridiscono meno degli aggressivi chimici l’opinione pubblica occidentale. Come se la vita di un bambino dilaniato dalle schegge di una granata ad alto esplosivo valesse meno di quella di un bambino ucciso dal Sarin.

ARTICOLO COMPLETO