involuzione

involuzione
FIRMA LA PETIZIONE
Poche cose abbiamo imparato dalla storia all'infuori di questa: che le idee si condensano in un sistema di ortodossia, i poteri in una forma gerarchica e che ciò che può ridare vita al corpo sociale irrigidito è soltanto l'alito della libertà, con la quale intendo quella irrequietezza dello spirito, quell'insofferenza dell'ordine stabilito, quell'aborrimento di ogni conformismo che richiede spregiudicatezza mentale ed energia di carattere.
Io sono convinto che se non avessimo imparato dal marxismo a vedere la storia dal punto di vista degli oppressi, guadagnando una nuova immensa prospettiva sul mondo umano, non ci saremmo salvati. O avremmo cercato riparo nell'isola della nostra interiorità o ci saremmo messi al servizio dei vecchi padroni. Ma tra coloro che si sono salvati, solo alcuni hanno tratto in salvo un piccolo bagaglio dove, prima di buttarsi in mare, avevano deposto, per custodirli, i frutti più sani della tradizione intellettuale europea: l'inquietudine della ricerca, il pungolo del dubbio, la volontà del dialogo, lo spirito critico, la misura nel giudicare, lo scrupolo filologico, il senso della complessità delle cose.
Norberto Bobbio

martedì 22 agosto 2017

OLTRE 100.000 PERSONE PETIZIONE CASA BIANCA PER DICHIARARE ANTIFA UN'ORGANIZZAZIONE TERRORISTICA

Una petizione attualmente attiva sul sito casa bianca chiede Presidente Trump per designare ufficialmente "Azione anti-fascista" o ANTIFA, come un gruppo di terrore. ANTIFA è un movimento militante sinistro estremo che ha iniziato in Germania ed è attiva in Europa per un certo numero di anni. Essi sono noti a ricevere finanziamenti da cambiamento di regime miliardario e ingegneria sociale sponsor George Soros. Loro modus operandi è utilizzando rumore forte, ostruzione fisica e violenza vera e propria di perturbare pacifiche, leciti assemblaggi di qualsiasi gruppo o persona che si oppongono. Dall'inaugurazione del Presidente Trump, ANTIFA ha visto un'adesione del braccio e già un elenco di violente rivolte a loro credito attraverso gli Stati Uniti. La petizione, che è stata iniziata il 17 agosto, già facilmente è salito oltre i 100.000 firme necessarie per una risposta ufficiale dalla casa bianca. 





Ragazzo cerca di avere una conversazione con i manifestanti ANTIFA. Egli è chiamato un fascista, circondate da sciami di persone e arrestato dalla polizia. Nessuno si rese conto che aveva una telecamera sulla sua spalla catturare tutto.

https://www.carmillaonline.com/2017/08/19/11-tesi-sul-venezuela-e-una-conclusione-maturata/

lunedì 7 agosto 2017