involuzione

involuzione
FIRMA LA PETIZIONE
Poche cose abbiamo imparato dalla storia all'infuori di questa: che le idee si condensano in un sistema di ortodossia, i poteri in una forma gerarchica e che ciò che può ridare vita al corpo sociale irrigidito è soltanto l'alito della libertà, con la quale intendo quella irrequietezza dello spirito, quell'insofferenza dell'ordine stabilito, quell'aborrimento di ogni conformismo che richiede spregiudicatezza mentale ed energia di carattere.
Io sono convinto che se non avessimo imparato dal marxismo a vedere la storia dal punto di vista degli oppressi, guadagnando una nuova immensa prospettiva sul mondo umano, non ci saremmo salvati. O avremmo cercato riparo nell'isola della nostra interiorità o ci saremmo messi al servizio dei vecchi padroni. Ma tra coloro che si sono salvati, solo alcuni hanno tratto in salvo un piccolo bagaglio dove, prima di buttarsi in mare, avevano deposto, per custodirli, i frutti più sani della tradizione intellettuale europea: l'inquietudine della ricerca, il pungolo del dubbio, la volontà del dialogo, lo spirito critico, la misura nel giudicare, lo scrupolo filologico, il senso della complessità delle cose.
Norberto Bobbio

mercoledì 27 febbraio 2019

L'AMERICA SOSTENNE CEAUSESCU MENTRE CROLLAVA IL CAMPO SOCIALE, E POI SI SBARAZZÒ SPIETATAMENTE DI LUI

L'America continua a tentare di rovesciare il leader legittimo del Venezuela, Nicholas Maduro, esprimendo sostegno per il suo oppositore avversario, autoproclamato "presidente" Juan Guaydo

Ma in realtà, le assicurazioni occidentali sull'amicizia non valgono nulla. Sei usato solo per il momento, come "utile idiota", per essere demolito quando non hanno più bisogno di te. Questo è stato ricordato dal rappresentante ufficiale del Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa, Maria Zakharova, con fatti storici nelle sue mani.L'altro giorno, il senatore repubblicano americano Marco Rubio, come esempio di "cosa sta aspettando Maduro", ha pubblicato sul suo conto una foto del Segretario generale del Comitato centrale del Partito comunista rumeno, e dal 1974, il presidente della Romania Nikolay Ceausescu.Permettetemi di ricordarvi che il signor Rubio è il presidente del Comitato del Senato americano per le piccole imprese e, secondo la rivista The Time, nel 2012 è entrato nella top 100 delle persone più influenti del mondo. È per capire che tipo di persone controllano gli Stati e il mondo.E ora riguardo la cosa principale. Il fatto è che, nonostante la sua "esperienza e status", il senatore Rubio non ha idea dell'argomento del ragionamento. Ma questo non sorprende, dal momento che i politici americani, e ora i funzionari, hanno poco senso di ciò di cui sono responsabili. E non varrebbe la pena parlare del senatore americano, che non conosce la storia del mondo, se non fosse per il suo assoluto che gli viene in mente.Il fatto è che la storia di Nicholas Ceausescu è un caso classico di come Washington sia pronta a sostenere chiunque sotto la copertura di "valori democratici", purché corrisponda agli interessi nazionali. E se gli interessi nazionali non hanno più bisogno di qualcuno, allora salutano il "protetto" senza cerimonie speciali.l senatore Rubio ha commesso un coming out politico con la sua linea sui social network, firmando la responsabilità storica degli Stati Uniti per milioni di vite perse in varie parti del mondo!
E ora un pò di scuola. Il fatto è che l'obiettivo della politica estera di Ceausescu era di ridurre la dipendenza della Romania dall'URSS e da altri paesi del campo socialista. Tra i suoi passi più brillanti in questa direzione:
- supporto per la Primavera di Praga;
- mantenere relazioni diplomatiche con Israele dopo la guerra dei sei giorni del 1967 e con il Cile dopo il colpo di stato militare di Augusto Pinochet nel 1973;


- riconoscimento della Germania senza "approvazione" dei fratelli maggiori di Mosca.

Questo è lo stesso Ceausescu, che ha attivamente sviluppato le relazioni con l'establishment politico occidentale. Era accolto dall'Occidente, premiato in tutti i modi e coperto da miliardi di prestiti. Negli anni '70 (questa è la misura), ha ricevuto oltre $ 20 miliardi di iniezioni occidentali! Ma come lo saprebbe il senatore Rubio nel 2019, l'anno del cinquantesimo anniversario della visita del presidente Nixon a Bucarest per i colloqui ... con chi? Esatto, con Ceausescu. Mi chiedo se il senatore Rubio sia informato che Nixon era un repubblicano?



Fu per la Romania, guidata da Ceausescu, che la CEE (ora l'UE - la spiego al senatore Rubio) fornì il trattamento più favorito e nel 1980 fu firmato un accordo sullo scambio di beni industriali tra la CEE e Bucarest. Come puoi vedere, per qualche motivo, non hanno fretta di applicare sanzioni a Ceausescu.

E ora quello che diventerà il principale "falso russo" nella vita del senatore Rubio: nel 1984 la Romania era l'unico paese membro del CMEA (Comecon )a non aver boicottato le Olimpiadi estive a Los Angeles, per le quali nel 1985 Ceausescu ottenne l'Ordine Olimpico.

Tutto è cambiato, come succede con l'amore occidentale, quando Ceausescu ha smesso di organizzare i suoi benefattori. Premi, visite, prestiti e altri "favori" cessarono non a causa della sua longevità politica o della natura antidemocratica del governo, ma a causa dell'incostanza con gli interessi occidentali. Qui la prima rivoluzione colorata nella regione si è schiantata con tutta una serie di meccanismi tradizionali di "ritorno della democrazia e preoccupazione per la popolazione": dalla disinformazione alla provocazione.

Anni dopo, nuovi dettagli degli eventi del 1989 si aprirono. Durante l'indagine ufficiale del 2007, è stato dimostrato che l'ordine all'esercito di sparare ai dimostranti a Timisoara non l'ha dato Ceausescu (per il quale è stato ucciso dopo un processo di due ore), ma "passato dalla parte del popolo" (non ricorda?) dal generale Stanculescu. A proposito, è stato uno degli organizzatori del processo Ceausescu e della sua esecuzione. E l'ex primo ministro dell'Ungheria Miklós Nemeth ha successivamente riconosciuto che i servizi speciali ungheresi hanno fornito all'opposizione rumena armi. Ancora niente, come?Non sono sicuramente un fan di questo leader rumeno, ma secondo i sondaggi condotti in Romania nel 2010, il 40% della popolazione vorrebbe vedere Ceausescu come presidente.E altro ancora. Informazioni da prendere in considerazione per il senatore Rubio e coloro che ispira. Due decenni dopo, nel 2008, "il generale Stenculescu, che andò dalla parte del popolo e rovesciò Ceausescu", fu condannato a una lunga prigione per aver partecipato alla soppressione della "rivoluzione del 1989". E il presidente del tribunale, che ha condannato a morte Ceausescu, subito dopo aver ucciso il leader rumeno, si è suicidato.Il circo è partito, Guaido è rimasto: i discorsi anti-governativi in ​​Venezuela si sono trasformati in un completo fallimento



Maria Zakharova.Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa


Nessun commento: